01 febbraio 2022

Immatricolazione di un'auto estera: tutto ciò che occorre sapere su tempi, costi e sanzioni

Scopri con noi come immatricolare un'auto esotica in Italia, se è possibile e, soprattutto, se conviene!

Le norme vigenti tra gli stati appartenenti all'Unione Europea dichiarano esplicitamente che è consentita la libera circolazione dei beni materiali oltre i confini delle singole nazioni, ma purtroppo la stessa regola non vale per le automobili.

Queste, infatti, non sono considerate una merce al pari delle altre, e quando si acquista un veicolo all'estero, al momento di portarlo in territorio italiano è necessario espletare una procedura ben precisa per provvedere alla sua immatricolazione. Ecco così che la burocrazia può dar vita ad un processo lungo e complicato, ma che non si può in alcun modo evitare. L'immatricolazione di una vettura estera rappresenta di fatto un obbligo, sancito dal Codice della Strada.

L'articolo 132, infatti, proibisce la circolazione di queste automobili per le strade della nostra penisola per un periodo superiore a 12 mesi. Raggiunto questo limite, è indispensabile procedere all'immatricolazione: il veicolo deve, in un certo senso, ottenere la cittadinanza italiana per poter continuare a viaggiare. Proprio perché questo particolare ambito può essere particolarmente articolato, nel presente articolo ci occuperemo di spiegarne gli aspetti principali. Indicheremo a quale ente bisogna rivolgersi, illustreremo come si svolge questo procedimento e parleremo anche degli aspetti più pratici: quanto costa, quali sono le tempistiche, e le sanzioni nelle quali si rischia di incorrere se si viene meno a questo obbligo.

Come la legge norma la circolazione di auto estere in Italia

Come dicevamo in precedenza, una volta scaduti i primi 12 mesi dall'ingresso in Italia di una vettura acquistata in un altro Paese, questa deve essere obbligatoriamente immatricolata per poter continuare a circolare sul suolo nazionale. Questa norma è stata studiata in modo da evitare che vengano attuati sotterfugi finalizzati a non pagare il bollo auto o le eventuali multe.

Ogni auto che percorre le nostre strade deve essere registrata e identificabile, e per assolvere l'obbligo è concesso un tempo di tolleranza di 60 giorni, se il possessore è residente in Italia. L'articolo che stabilisce queste condizioni è il 132 del Codice della Strada, nel quale si esplicita che, al fine della circolazione, ogni guidatore di auto con targa estera, esattamente come tutti gli altri, deve essere in possesso della documentazione completa che attesti la regolarità del veicolo.

In caso contrario, la sanzione prevista comporta il ritiro del libretto di circolazione, oltre ad una sanzione amministrativa che può variare da una cifra di 711 euro fino a 2.848. Inoltre, la norma decreta anche il sequestro del mezzo irregolare, che verrà tenuto in custodia dal proprietario ma dovrà essere tenuto lontano dalla possibilità di furto o danneggiamento e, naturalmente, non potrà circolare. Si tratta, quindi, di una sottrazione di tipo giuridico. Questa condizione perdurerà fino al momento in cui il processo di immatricolazione non verrà portato a termine. In caso contrario, se ciò non avvenisse, dovrà essere definitivamente espatriato. Il tempo che il proprietario del mezzo ha a disposizione per procedere al completamento dell'immatricolazione o, in alternativa, alla sua esportazione, è di 180 giorni.

Trascorso questo limite, il veicolo passa in confisca amministrativa, ovvero verrà sottratto in modo permanente e, se non verrà demolito, verrà definitivamente acquisito dallo Stato. Il divieto di circolazione con un mezzo di trasporto irregolare riguarda l'utilizzo dello stesso in qualsiasi situazione: che si tratti di un veicolo in marcia, in fermata o in sosta non fa alcuna differenza. Inoltre, la sanzione viene applicata a chiunque detenga, a qualsiasi titolo, o guidi tale veicolo. Un discorso a parte, invece, riguarda i conducenti di auto a noleggio, in leasing o comodato d'uso. In questi casi, si è esenti tanto dal divieto quanto dalla sanzione conseguente la sua violazione.

LE OFFERTE DEL MOMENTO

Opel Corsa 1.2 n-Joy blu Usato Garantito
Usato Garantito
Opel
Corsa

1.2 n-Joy

66.000 km - Gennaio 2017
Benzina - Euro 6 - Manuale

9.335€
14.820€
Chiavi in mano
risparmi
40%
Distanza: Scopri
ID: 6L0CZL6
Audi A3 SPB 40 TFSI e S tronic Business Nero Mythos Km 0
Km 0
Audi
A3

SPB 40 TFSI e S tronic Business

Km 0 - Giugno 2021
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

37.490€
46.345€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: B70CY7B
Fiat 500 1.2 Cult easypower Gpl 69cv Arancio Sicilia Km 0
Km 0
Fiat
500

1.2 Cult easypower Gpl 69cv

Km 0 - Febbraio 2022
Benzina/GPL - Euro 6 - Manuale

16.040€
19.200€
Chiavi in mano
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: V40CT4V
Jeep Compass 2.0 Multijet II aut. 4WD Limited Granite Crystal Usato Garantito
Usato Garantito
Jeep
Compass

2.0 Multijet II aut. 4WD Limited

64.650 km - Dicembre 2018
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

25.500€
40.250€
Chiavi in mano
risparmi
39%
Distanza: Scopri
ID: 940CZ49
Fiat Tipo 1.6 Mjt S&S SW Lounge Grigio Colosseo Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
Tipo

1.6 Mjt S&S SW Lounge

60.250 km - Gennaio 2020
Diesel - Euro 6 - Manuale

17.540€
25.470€
Chiavi in mano
risparmi
34%
Distanza: Scopri
ID: YJ0CZJY
Opel Astra 1.2 Turbo 145 CV S&S Sports Tourer Sovereign Silver Km 0
Km 0
Opel
Astra

1.2 Turbo 145 CV S&S Sports Tourer

Km 0 - Novembre 2020
Benzina - Euro 6 - Manuale

21.140€
29.285€
Chiavi in mano
risparmi
30%
Distanza: Scopri
ID: DE0BSED
BMW Serie 1 125d 5p. Msport Alpinweiss III  Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 1

125d 5p. Msport

59.000 km - Maggio 2018
Diesel - Euro 6 - Automatico

27.835€
41.300€
Chiavi in mano
risparmi
35%
Distanza: Scopri
ID: X20CZ2X
Fiat 500X 1.6 mjt Lounge 4x2 Grigio Argento Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
500X

1.6 mjt Lounge 4x2

61.750 km - Gennaio 2017
Diesel - Euro 6 - Manuale

19.180€
28.020€
Chiavi in mano
risparmi
34%
Distanza: Scopri
ID: FG0CZGF
Volkswagen Golf Variant 2.0 TDI SCR DSG Style Argento Riflesso Usato Garantito
Usato Garantito
Volkswagen
Golf Variant

2.0 TDI SCR DSG Style

46.350 km - Aprile 2021
Diesel - Euro 6 - Automatico

28.280€
40.265€
Chiavi in mano
risparmi
32%
Distanza: Scopri
ID: EV0CYVE
Peugeot e-2008 136 CV Allure Pack Grigio Artense Km 0
Km 0
Peugeot
E-2008

136 CV Allure Pack

Km 0 - Agosto 2022
Elettrico

35.245€
41.670€
Chiavi in mano
risparmi
17%
Distanza: Scopri
ID: 5R0CYR5
CUPRA Formentor 2.0 TSI 4Drive DSG VZ Petrol Blue Usato Garantito
Usato Garantito
Cupra
Formentor

2.0 TSI 4Drive DSG VZ

44.600 km - Febbraio 2021
Benzina - Euro 6 - Automatico - 4x4

44.237€
59.805€
Chiavi in mano
risparmi
28%
Distanza: Scopri
ID: TU0CYUT
Audi A3 Sportback 40 TFSI e S tronic S line edition Blu Navarra Km 0
Km 0
Audi
A3 Sportback

40 TFSI e S tronic S line edition

Km 0 - Giugno 2021
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

46.890€
56.245€
Chiavi in mano
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: KQ0CYQK
Fiat Tipo 1.0 SW City Sport Nero Km 0
Km 0
Fiat
Tipo

1.0 SW City Sport

Km 0 - Luglio 2022
Benzina - Euro 6 - Manuale

21.650€
26.300€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: 4A0CWA4
Lancia Nuova Ypsilon 1.0 firefly hybrid Gold s&s 70cv Grigio Pietra Usato Garantito
Usato Garantito
Lancia
Nuova Ypsilon

1.0 firefly hybrid Gold s&s 70cv

33.800 km - Febbraio 2021
Mild Hybrid - Euro 6 - Manuale

15.035€
19.295€
Chiavi in mano
risparmi
24%
Distanza: Scopri
ID: 4E0CYE4
Peugeot 208 1.6 BlueHDi 75 S&S 5 porte Active Dark Blue Usato Garantito
Usato Garantito
Peugeot
208

1.6 BlueHDi 75 S&S 5 porte Active

78.100 km - Aprile 2019
Diesel - Euro 6 - Manuale

13.400€
18.205€
Chiavi in mano
risparmi
29%
Distanza: Scopri
ID: 9R0CXR9
Seat Arona 1.0 TGI Style rosso Km 0
Km 0
Seat
Arona

1.0 TGI Style

Km 0 - Dicembre 2021
Benzina/Metano - Euro 6 - Manuale

18.497€
28.305€
Chiavi in mano
risparmi
37%
Distanza: Scopri
ID: RA0CVAR
BMW Serie 2 220d act.tourer xdrive Msport Mineral Grey Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 2

220d act.tourer xdrive Msport

66.750 km - Giugno 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

24.190€
45.710€
Chiavi in mano
risparmi
49%
Distanza: Scopri
ID: CL0CVLC
Fiat 500X 2.0 MultiJet 140 CV AT9 4x4 Cross Plus Rosso Passione Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
500X

2.0 MultiJet 140 CV AT9 4x4 Cross Plus

79.200 km - Gennaio 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

19.160€
31.470€
Chiavi in mano
risparmi
41%
Distanza: Scopri
ID: J90CR9J
Volvo V40 1.6 d2 Summum raw copper Usato Garantito
Usato Garantito
Volvo
V40

1.6 d2 Summum

67.800 km - Gennaio 2013
Diesel - Euro 5 - Manuale

16.685€
35.550€
Chiavi in mano
risparmi
55%
Distanza: Scopri
ID: RN0C7NR
Subaru Impreza 2.0i Lineartronic MHEV Premium Crystal White Pearl Da immatricolare
Da immatricolare
Subaru
Impreza

2.0i Lineartronic MHEV Premium


Mild Hybrid - Euro 6 - Automatico - 4x4

30.200€
36.800€
IPT esclusa
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: WN0CNNW
Mitsubishi Outlander 2.4 MIVEC 4WD PHEV Instyle Plus Titanium Grey Km 0
Km 0
Mitsubishi
Outlander

2.4 MIVEC 4WD PHEV Instyle Plus

Km 0 - Dicembre 2020
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico - 4x4

39.500€
52.200€
Chiavi in mano
risparmi
26%
Distanza: Scopri
ID: NU0BTUN
Mercedes Classe C SW 220 d Executive auto Argento Iridio Usato Garantito
Usato Garantito
Mercedes
Classe C

SW 220 d Executive auto

53.000 km - Giugno 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico

27.670€
46.167€
Chiavi in mano
risparmi
42%
Distanza: Scopri
ID: 330CU33
Lancia Nuova Ypsilon 0.9 Ecochic Metano Silver 70cv Nero Vulcano Km 0
Km 0
Lancia
Nuova Ypsilon

0.9 Ecochic Metano Silver 70cv

Km 0 - Luglio 2021
Benzina/Metano - Euro 6 - Manuale

16.000€
19.650€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: FH0C7HF
BMW Serie 5 530e Msport auto Carbon Black Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 5

530e Msport auto

76.550 km - Marzo 2018
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

37.750€
78.980€
Chiavi in mano
risparmi
53%
Distanza: Scopri
ID: 6E0CUE6
Jeep Renegade 1.6 Mjt 120 CV Limited Glacier Usato Garantito
Usato Garantito
Jeep
Renegade

1.6 Mjt 120 CV Limited

60.950 km - Aprile 2017
Diesel - Euro 6 - Manuale

19.840€
27.650€
Chiavi in mano
risparmi
31%
Distanza: Scopri
ID: 7Q0CYQ7

L'immatricolazione: a chi rivolgersi e come procedere

Esistono due possibilità per procedere all'immatricolazione di una macchina con targa estera: ci si può rivolgere alla Motorizzazione Civile o allo STA (acronimo di Sportello Telematico dell'Automobilista). Nel primo caso, l'ente penserà poi ad iscrivere la vettura al Pubblico Registro Automobilistico (PRA); nel secondo, tutto il procedimento avviene in modo informatizzato. Che si scelga l'una o l'altra soluzione, non fa differenza, in quanto entrambe sono egualmente consentite e approvate dallo Stato e attuabili sia per auto nuove che usate. L'unico vincolo riguarda il Paese di provenienza: se si tratta di uno stato situato al di fuori dell'Unione Europea, l'immatricolazione deve avvenire obbligatoriamente presso la Motorizzazione Civile.

Rivolgersi alla Motorizzazione Civile

Analizziamo ora il primo caso: quello in cui si scelga di espletare l'immatricolazione alla Motorizzazione Civile. I passaggi da completare sono ben definiti in termini di tempistiche, e richiedono la disponibilità di una serie di documenti. Prima di tutto si procederà ad una verifica preliminare, nel corso della quale verrà posta sotto esame l'idoneità del veicolo. Verranno analizzati anche tutti i documenti che ne descrivono le caratteristiche tecniche e gli adempimenti che riguardano l'IVA.

Se questa valutazione avrà un esito positivo, verrà rilasciata la carta di circolazione da parte della Motorizzazione Civile. Infine, la vettura dovrà essere iscritta al PRA. Il temine per portare a termine questo step è di 60 giorni. Per registrare l'auto, dovranno essere forniti diversi documenti, tutti redatti in lingua italiana e la cui conformità sia stata certificata da un traduttore consolare:
  • innanzitutto, occorre il Certificato di Conformità Europeo. Questo dovrà essere affiancato dall'omologazione italiana o, in alternativa, dalla dichiarazione che attesta l'avvenuta immatricolazione rilasciata dalla casa produttrice;
  • in caso la persona alla quale l'auto è intestata coincida anche con il suo proprietario nel Paese di provenienza, servirà la dichiarazione di proprietà, corredata dalla firma autenticata;
  • in caso contrario, ovvero se l'intestatario del veicolo in Italia e l'ex-proprietario nel Paese di provenienza sono due persone distinte, occorre l'atto di vendita, contrassegnato dalla firma autenticata da un notaio;
  • per quanto riguarda l'acquirente, egli dovrà invece fornire la fotocopia della sua carta d'identità e il certificato di residenza. Se si tratta di una persona giuridica (quindi un'associazione o un'azienda), il proprietario dovrà provvedere anche al Certificato della Camera di Commercio, oppure una dichiarazione sostitutiva di questo, che verrà prodotta dal legale rappresentante della società.

Rivolgersi allo STA

Come già anticipato in precedenza, questa opzione è disponibile soltanto nel caso in cui la vettura sia stata importata da un Paese che fa parte del mercato europeo comune (ovvero tutti gli stati appartenenti all'Unione Europea, più Norvegia, Islanda e Liechtenstein). Solo se sussiste questa condizione è possibile inoltrare la richiesta di immatricolazione direttamente allo Sportello Telematico. Anche in questo caso, è necessario fornire un elenco nutrito di documenti:
  • la fotocopia del documento di identità dell'intestatario e, se questo non riporta la residenza, bisognerà allegare anche la dichiarazione sostitutiva che la certifichi;
  • se il veicolo in questione è stato acquistato usato, la sua carta di circolazione relativa al Paese d'origine;
  • la versione compilata del Modello NP2C, in caso sia l'acquirente a muovere l'istanza per procedere all'immatricolazione, oppure del Modello NP2D se viene prodotto anche l'atto di vendita, sottoscritto dal venditore (la cui firma ovviamente dovrà essere autenticata);
  • la domanda su Modulo TT2119, anche questo compilato e firmato dall'acquirente del mezzo;
  • la dichiarazione (o certificato) di conformità europea, accompagnato dall'omologazione italiana;
  • infine, se il proprietario è una persona giuridica, occorre la dichiarazione sostitutiva emessa dal legale rappresentante dell'azienda di riferimento.

L'immatricolazione di auto con targa estera: quali sono i costi?

Tocchiamo ora l'ultimo punto che è utile conoscere se ci si trova a dover assolvere l'obbligo di immatricolazione di una macchina acquistata all'estero: abbiamo visto che l'iter burocratico è articolato e prevede di disporre di parecchi documenti, ma questo comporta anche un costo.

Questo tuttavia non è costituito da una quota fissa, ma a determinare la somma finale concorrono diversi elementi. Alcuni di essi rimangono costanti, mentre altri variano.

Ad esempio, all'ACI andranno versati 27 euro come emolumenti, mentre l'imposta di bollo da pagare alla PRA ammonta a 32 euro. L'imposta di bollo sul Documento Di Trasporto (DDT) è anch'essa pari a 32 euro, mentre i diritti 9 euro. I costi variabili, invece, coincidono con quello del rilascio della targa, soggetto a fluttuazioni in base al veicolo e al tipo di targa, e l'Imposta Provinciale di Trascrizione, che corrisponde a 150,18 euro ai quali va sommato un importo di maggiorazione percentuale che varia a seconda della provincia di residenza dell'intestatario. In generale, questa cifra è calcolata in modo direttamente proporzionale alle dimensioni del veicolo e alla sua potenza.

Abbiamo quindi visto che l'immatricolazione dell'auto è un costo che, nel caso di immatricolazione di auto estera, viene sostenuto dal compratore. Se invece vuoi evitare balzelli o complicazioni, la cosa migliore da fare è valutare le auto usate o le auto km 0, che sono state già immatricolate e che quindi hanno già visto soddisfatte le tasse relative all'immatricolazione.

PARLA CON UN ESPERTO