31 gennaio 2022

Filtro Antiparticolato: Cosa Fare Quando si Accende la Spia corrispondente

Scopri cosa fare quando si accende la spia del FAP.

A volte può succedere che sul cruscotto della nostra automobile si accenda la spia che indica il filtro antiparticolato (FAP).
Per comprendere quale sia il comportamento da adottare in questa situazione è necessario, prima di tutto, sapere che questo apposito filtro ha il compito di evitare che il particolato prodotto a seguito della combustione e contenuto in alte concentrazioni nei gas di scarico venga immesso in atmosfera.

Il FAP è costantemente monitorato dai sensori dell'automobile. Questi infatti ne misurano la differenza di pressione prodotta dal processo di filtrazione dei gas. Quando questa differenza diventa eccessiva, la centralina interviene dando inizio al processo atto a pulire il filtro, ovvero la rigenerazione. Tuttavia, quando il suddetto processo non va a buon fine o non viene svolto efficientemente, l'apposita spia sul cruscotto si illumina per consentire al guidatore di rendersi conto del problema. Ma vediamo più nel dettaglio che cos'è il filtro antiparticolato.

LE OFFERTE DEL MOMENTO

Opel Corsa 1.2 n-Joy blu Usato Garantito
Usato Garantito
Opel
Corsa

1.2 n-Joy

66.000 km - Gennaio 2017
Benzina - Euro 6 - Manuale

9.335€
14.820€
Chiavi in mano
risparmi
40%
Distanza: Scopri
ID: 6L0CZL6
Audi A3 SPB 40 TFSI e S tronic Business Nero Mythos Km 0
Km 0
Audi
A3

SPB 40 TFSI e S tronic Business

Km 0 - Giugno 2021
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

37.490€
46.345€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: B70CY7B
Fiat 500 1.2 Cult easypower Gpl 69cv Arancio Sicilia Km 0
Km 0
Fiat
500

1.2 Cult easypower Gpl 69cv

Km 0 - Febbraio 2022
Benzina/GPL - Euro 6 - Manuale

16.040€
19.200€
Chiavi in mano
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: V40CT4V
Jeep Compass 2.0 Multijet II aut. 4WD Limited Granite Crystal Usato Garantito
Usato Garantito
Jeep
Compass

2.0 Multijet II aut. 4WD Limited

64.650 km - Dicembre 2018
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

25.500€
40.250€
Chiavi in mano
risparmi
39%
Distanza: Scopri
ID: 940CZ49
Fiat Tipo 1.6 Mjt S&S SW Lounge Grigio Colosseo Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
Tipo

1.6 Mjt S&S SW Lounge

60.250 km - Gennaio 2020
Diesel - Euro 6 - Manuale

17.540€
25.470€
Chiavi in mano
risparmi
34%
Distanza: Scopri
ID: YJ0CZJY
Opel Astra 1.2 Turbo 145 CV S&S Sports Tourer Sovereign Silver Km 0
Km 0
Opel
Astra

1.2 Turbo 145 CV S&S Sports Tourer

Km 0 - Novembre 2020
Benzina - Euro 6 - Manuale

21.140€
29.285€
Chiavi in mano
risparmi
30%
Distanza: Scopri
ID: DE0BSED
BMW Serie 1 125d 5p. Msport Alpinweiss III  Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 1

125d 5p. Msport

59.000 km - Maggio 2018
Diesel - Euro 6 - Automatico

27.835€
41.300€
Chiavi in mano
risparmi
35%
Distanza: Scopri
ID: X20CZ2X
Fiat 500X 1.6 mjt Lounge 4x2 Grigio Argento Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
500X

1.6 mjt Lounge 4x2

61.750 km - Gennaio 2017
Diesel - Euro 6 - Manuale

19.180€
28.020€
Chiavi in mano
risparmi
34%
Distanza: Scopri
ID: FG0CZGF
Volkswagen Golf Variant 2.0 TDI SCR DSG Style Argento Riflesso Usato Garantito
Usato Garantito
Volkswagen
Golf Variant

2.0 TDI SCR DSG Style

46.350 km - Aprile 2021
Diesel - Euro 6 - Automatico

28.280€
40.265€
Chiavi in mano
risparmi
32%
Distanza: Scopri
ID: EV0CYVE
Peugeot e-2008 136 CV Allure Pack Grigio Artense Km 0
Km 0
Peugeot
E-2008

136 CV Allure Pack

Km 0 - Agosto 2022
Elettrico

35.245€
41.670€
Chiavi in mano
risparmi
17%
Distanza: Scopri
ID: 5R0CYR5
CUPRA Formentor 2.0 TSI 4Drive DSG VZ Petrol Blue Usato Garantito
Usato Garantito
Cupra
Formentor

2.0 TSI 4Drive DSG VZ

44.600 km - Febbraio 2021
Benzina - Euro 6 - Automatico - 4x4

44.237€
59.805€
Chiavi in mano
risparmi
28%
Distanza: Scopri
ID: TU0CYUT
Audi A3 Sportback 40 TFSI e S tronic S line edition Blu Navarra Km 0
Km 0
Audi
A3 Sportback

40 TFSI e S tronic S line edition

Km 0 - Giugno 2021
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

46.890€
56.245€
Chiavi in mano
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: KQ0CYQK
Fiat Tipo 1.0 SW City Sport Nero Km 0
Km 0
Fiat
Tipo

1.0 SW City Sport

Km 0 - Luglio 2022
Benzina - Euro 6 - Manuale

21.650€
26.300€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: 4A0CWA4
Lancia Nuova Ypsilon 1.0 firefly hybrid Gold s&s 70cv Grigio Pietra Usato Garantito
Usato Garantito
Lancia
Nuova Ypsilon

1.0 firefly hybrid Gold s&s 70cv

33.800 km - Febbraio 2021
Mild Hybrid - Euro 6 - Manuale

15.035€
19.295€
Chiavi in mano
risparmi
24%
Distanza: Scopri
ID: 4E0CYE4
Peugeot 208 1.6 BlueHDi 75 S&S 5 porte Active Dark Blue Usato Garantito
Usato Garantito
Peugeot
208

1.6 BlueHDi 75 S&S 5 porte Active

78.100 km - Aprile 2019
Diesel - Euro 6 - Manuale

13.400€
18.205€
Chiavi in mano
risparmi
29%
Distanza: Scopri
ID: 9R0CXR9
Seat Arona 1.0 TGI Style rosso Km 0
Km 0
Seat
Arona

1.0 TGI Style

Km 0 - Dicembre 2021
Benzina/Metano - Euro 6 - Manuale

18.497€
28.305€
Chiavi in mano
risparmi
37%
Distanza: Scopri
ID: RA0CVAR
BMW Serie 2 220d act.tourer xdrive Msport Mineral Grey Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 2

220d act.tourer xdrive Msport

66.750 km - Giugno 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

24.190€
45.710€
Chiavi in mano
risparmi
49%
Distanza: Scopri
ID: CL0CVLC
Fiat 500X 2.0 MultiJet 140 CV AT9 4x4 Cross Plus Rosso Passione Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
500X

2.0 MultiJet 140 CV AT9 4x4 Cross Plus

79.200 km - Gennaio 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

19.160€
31.470€
Chiavi in mano
risparmi
41%
Distanza: Scopri
ID: J90CR9J
Volvo V40 1.6 d2 Summum raw copper Usato Garantito
Usato Garantito
Volvo
V40

1.6 d2 Summum

67.800 km - Gennaio 2013
Diesel - Euro 5 - Manuale

16.685€
35.550€
Chiavi in mano
risparmi
55%
Distanza: Scopri
ID: RN0C7NR
Subaru Impreza 2.0i Lineartronic MHEV Premium Crystal White Pearl Da immatricolare
Da immatricolare
Subaru
Impreza

2.0i Lineartronic MHEV Premium


Mild Hybrid - Euro 6 - Automatico - 4x4

30.200€
36.800€
IPT esclusa
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: WN0CNNW
Mitsubishi Outlander 2.4 MIVEC 4WD PHEV Instyle Plus Titanium Grey Km 0
Km 0
Mitsubishi
Outlander

2.4 MIVEC 4WD PHEV Instyle Plus

Km 0 - Dicembre 2020
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico - 4x4

39.500€
52.200€
Chiavi in mano
risparmi
26%
Distanza: Scopri
ID: NU0BTUN
Mercedes Classe C SW 220 d Executive auto Argento Iridio Usato Garantito
Usato Garantito
Mercedes
Classe C

SW 220 d Executive auto

53.000 km - Giugno 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico

27.670€
46.167€
Chiavi in mano
risparmi
42%
Distanza: Scopri
ID: 330CU33
Lancia Nuova Ypsilon 0.9 Ecochic Metano Silver 70cv Nero Vulcano Km 0
Km 0
Lancia
Nuova Ypsilon

0.9 Ecochic Metano Silver 70cv

Km 0 - Luglio 2021
Benzina/Metano - Euro 6 - Manuale

16.000€
19.650€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: FH0C7HF
BMW Serie 5 530e Msport auto Carbon Black Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 5

530e Msport auto

76.550 km - Marzo 2018
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

37.750€
78.980€
Chiavi in mano
risparmi
53%
Distanza: Scopri
ID: 6E0CUE6
Jeep Renegade 1.6 Mjt 120 CV Limited Glacier Usato Garantito
Usato Garantito
Jeep
Renegade

1.6 Mjt 120 CV Limited

60.950 km - Aprile 2017
Diesel - Euro 6 - Manuale

19.840€
27.650€
Chiavi in mano
risparmi
31%
Distanza: Scopri
ID: 7Q0CYQ7

Che cos'è il FAP e come funziona la sua rigenerazione

Il FAP, come accennato poc'anzi, è quel particolare elemento che permette la filtrazione dei gas di scarico prodotti dalle vetture alimentate a gasolio, quindi è legato alle sole auto diesel. Troviamo questo filtro già installato su alcune auto appartenenti alla categoria Euro 4, ma soltanto sulle vetture Euro 5 è diventato praticamente obbligatorio, in quanto le regole sull'abbattimento delle polveri sottili si sono fatte via via sempre più stringenti. Ma com'è fatto il filtro antiparticolato?

Apparentemente il DPF, acronimo di Diesel Particulate Filter, assomiglia in tutto e per tutto ad un classico catalizzatore. Questo è costituito da un unico componente in ceramica forato in maniera tale da permettere il corretto flusso di gas di scarico. Tuttavia, diversamente dal catalizzatore, questi fori o canalini sono bloccati ad un'estremità. In tal modo i gas possono superare la porosità del materiale, ma il particolato rimarrà intrappolato.

Quando l'accumulo di polveri arriva ad un livello stabilito dalla casa produttrice, viene avviato dalla centralina il processo di rigenerazione. Vediamo quindi come avviene questo processo. La rigenerazione è in sostanza il processo che permette di bruciare le polveri di particolato trattenute. Queste verranno così carbonizzate, generando CO2 e ossido di carbonio. Per permettere tale trasformazione è necessario portare il FAP a temperature che superino i 600 gradi centigradi.

Per dare modo a questo filtro di raggiungere tali temperature, in principio viene ritardata l'iniezione del diesel in camera di combustione. In questa maniera si innalzerà automaticamente la temperatura dei gas emessi dal motore, che a loro volta surriscalderanno il catalizzatore posto prima del DPF. Per accelerare l'intero processo, vengono attivati dispositivi che assorbono un buon quantitativo di elettricità, come le resistenze che compongono il lunotto termico della vettura. Così verrà incrementato il lavoro che l'alternatore deve effettuare e, di conseguenza, lo sforzo necessario al motore stesso.

Quando il catalizzatore raggiunge una temperatura sufficiente per dare il via alla combustione del diesel, viene attivato il sistema di post-iniezione durante la fase di scarico. Così facendo, il diesel potrà raggiungere il FAP e bruciare, producendo ulteriore calore all'interno del filtro antiparticolato. Quando la temperatura sarà sufficientemente alta, inizierà la vera e propria combustione delle polveri di particolato.

Per affrontare questo argomento più nello specifico, leggi l'articolo Cos'è il Filtro Antiparticolato.

Quanto tempo occorre per completare la rigenerazione

La rigenerazione rappresenta un processo del quale non dovremmo nemmeno accorgerci. Tuttavia, in particolari condizioni, questa può andare incontro ad alcune difficoltà che ne inficiano il completamento.

Un fattore che influenza tale espletazione è la percorrenza di tutti quei tragitti troppo brevi che non danno il tempo necessario al FAP di raggiungere la temperatura necessaria, che in base al modello di autovettura e al suo utilizzo può impiegare anche 20 minuti. Quando si utilizza la macchina per viaggiare sulle autostrade non si incorrerà in particolari problemi, proprio perché la temperatura del gas prodotto è elevata e può facilmente raggiungere 400 gradi o più.

In questo modo il processo di rigenerazione sarà più rapido, poiché il raggiungimento di temperature elevate da parte del FAP sarà più agevole. Diversamente, quando si percorrono tratte cittadine, il motore lavorerà a regimi minimi, per cui l'impianto dedicato alla rigenerazione sarà decisamente più fresco e difficilmente supererà i 150 gradi. Per questo motivo saranno necessari tempi maggiori per permettere al filtro di arrivare a temperature tali da consentire la combustione delle polveri di particolato.

Continuando poi ad utilizzare la macchina esclusivamente su brevi tratte e a velocità ridotte, la rigenerazione viene attivata senza però compiersi mai. Quando verrà raggiunto un numero di fallimenti deciso dalla casa produttrice, si illuminerà una spia sul quadro strumenti, la quale ci indicherà di proseguire la marcia fino a quando il processo avrà modo di completarsi. Qualora ignorassimo tale avvertimento, sarà necessario recarsi in officina per attivare il processo detto di rigenerazione forzata, attivabile solamente attraverso il sistema di diagnosi dell'automobile. Arrivati a questo punto, e avendo compreso che cos'è esattamente il FAP, quali sono il suo ruolo ed il suo funzionamento, possiamo iniziare a capire come bisogna comportarsi quando la spia relativa a questo filtro si accende.

Spia FAP accesa: cosa fare e come comportarsi



Quando questa spia si accende, è fortemente consigliato proseguire la marcia affinché si creino le condizioni necessarie per portare a termine l'intero ciclo di rigenerazione del filtro antiparticolato. Per fare ciò, dovremo viaggiare mantenendo il motore ad un regime costante di 2500/3000 giri.

Per farlo sarà sufficiente imboccare una strada che sia extraurbana e scegliere un rapporto utile per permettere un tale numero di giri senza oltrepassare il limite di velocità imposto. Così facendo, la centralina potrà aumentare la quantità di gasolio immesso in camera di combustione per permettere l'aumento della temperatura del FAP. Generalmente, infatti, quando questa spia si illumina, non vi sarà la necessità di allarmarsi eccessivamente.

È un discorso diverso quando contemporaneamente alla spia del FAP si accende anche quella che indica un'avaria al motore, soprattutto se accompagnata da un netto abbassamento delle prestazioni dell'auto. Questa circostanza ci avverte del fatto che le rigenerazioni non sono andate a buon fine, per cui è necessario recarsi in officina per effettuare la rigenerazione forzata alla quale abbiamo accennato nel paragrafo precedente.

Qualora non si intervenisse in tempi ragionevoli, il problema potrebbe aggravarsi ulteriormente, richiedendo una revisione del FAP. In questo caso l'officina procederà alla rimozione del filtro affidandolo successivamente ad un'azienda specializzata che lo aprirà, lo rigenererà e certificherà l'intera operazione. Così facendo, il FAP tornerà ad un'efficienza che si avvicina al 100%.

Riparazione e sostituzione del FAP: quanto costa?

Quando si presenta la necessità di andare a sostituire questo filtro, bisogna prepararsi a sborsare una somma piuttosto elevata. Infatti la sua sostituzione può venirci a costare circa 1500 euro, ma la spesa è variabile in base al modello del veicolo.

Qualora sia necessaria la sola revisione del FAP, questa sarà pari a circa un terzo del costo della sostituzione, quindi si aggirerà attorno ai 500 euro. Infine, quando si ha il bisogno della sola rigenerazione forzata, il costo si riduce. Questo dipenderà dall'officina che effettuerà l'operazione, ma il prezzo medio non supera la somma di 150 euro. Nelle automobili diesel più moderne, il FAP è spesso integrato e compreso in altri sistemi che possono essere più o meno complessi a seconda dell'automobile.

In questo modo è possibile rispettare le normative anti-inquinamento disposte dai vari Paesi. In questo caso la spia dedicata al FAP non è sempre specifica e può comprendere problemi all'intero sistema di filtraggio dei gas di scarico. In più, troveremo spie differenti per indicare le diverse problematiche che possono presentarsi.

Come capire quando il FAP è intasato

La comparsa della spia relativa al FAP sul quadro strumenti della macchia è solamente una delle indicazioni che possono aiutarci a capire quando il filtro antiparticolato risulta intasato. Un'ulteriore indicazione può giungerci direttamente dal motore dell'automobile, che infatti perderà parte delle sue prestazioni originarie, apportando dei cambiamenti alla guida. Questa riduzione di potenza, infatti, può derivare da un sistema di autoprotezione elettronico.

Non rimuovere il FAP

È necessario sottolineare che la rimozione del FAP non è legale. Questa pratica comporterà infatti il rischio di essere multati, senza contare che si andrà a commettere un reato di tipo ambientale.

Per questo motivo, qualora si venisse sorpresi, oltre alla contravvenzione verrà ritirato anche il libretto di circolazione del veicolo. Per riaverlo saranno obbligatori il ripristino dell'originalità dell'automobile e l'effettuazione di un collaudo presso la motorizzazione civile.

Così come i guidatori, anche le officine che effettuano queste operazioni contro la legge verranno sottoposte a sanzioni non trascurabili, che possono sfociare anche in ambito penale. Per questo motivo la scelta migliore sarà quella di lasciare il FAP montato sull'automobile e affidarsi alle officine quando sarà necessario trattare le problematiche relative alla spia del filtro antiparticolato.

PARLA CON UN ESPERTO