06 aprile 2022

Tamponamenti a catena: a chi viene attribuita la responsabilità nei diversi casi

In questo articolo parleremo del tamponamento a catena, un evento che può coinvolgere chiunque durante la guida quotidiana. Esamineremo i casi che riguardano veicoli fermi o in movimento e le relative responsabilità.

Durante l'esperienza di guida può capitare di rimanere coinvolti in un imprevisto. A questo proposito, una delle situazioni più complesse che si possono verificare è quella di un tamponamento a catena. Da tale episodio sorgono comunemente una serie di dubbi che riguardano l'attribuzione di responsabilità, e non sempre è facile districare il filo. Ci sono infatti diversi elementi da considerare, e devono essere valutati nel contesto dell'evento specifico, poiché ogni caso è a sé stante e può essere radicalmente diverso da un altro.

In questo articolo cercheremo di fare chiarezza su questo tema, esaminando i punti che determinano chi deve essere considerato responsabile, in modo da essere preparati sull'argomento in caso si presenti tale eventualità. Si eviterà così di incorrere in sanzioni economiche ingiustamente attribuite.

Su MiaCar.it siamo esperti di auto, e ti proponiamo sempre le migliori auto in vendita, sia che tu stia cercando un'auto nuova, un'auto km 0 o che si stia cercando tra le di auto usate.

LE OFFERTE DEL MOMENTO

Opel Corsa 1.2 n-Joy blu Usato Garantito
Usato Garantito
Opel
Corsa

1.2 n-Joy

66.000 km - Gennaio 2017
Benzina - Euro 6 - Manuale

9.335€
14.820€
Chiavi in mano
risparmi
40%
Distanza: Scopri
ID: 6L0CZL6
Audi A3 SPB 40 TFSI e S tronic Business Nero Mythos Km 0
Km 0
Audi
A3

SPB 40 TFSI e S tronic Business

Km 0 - Giugno 2021
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

37.490€
46.345€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: B70CY7B
Fiat 500 1.2 Cult easypower Gpl 69cv Arancio Sicilia Km 0
Km 0
Fiat
500

1.2 Cult easypower Gpl 69cv

Km 0 - Febbraio 2022
Benzina/GPL - Euro 6 - Manuale

16.040€
19.200€
Chiavi in mano
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: V40CT4V
Jeep Compass 2.0 Multijet II aut. 4WD Limited Granite Crystal Usato Garantito
Usato Garantito
Jeep
Compass

2.0 Multijet II aut. 4WD Limited

64.650 km - Dicembre 2018
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

25.500€
40.250€
Chiavi in mano
risparmi
39%
Distanza: Scopri
ID: 940CZ49
Fiat Tipo 1.6 Mjt S&S SW Lounge Grigio Colosseo Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
Tipo

1.6 Mjt S&S SW Lounge

60.250 km - Gennaio 2020
Diesel - Euro 6 - Manuale

17.540€
25.470€
Chiavi in mano
risparmi
34%
Distanza: Scopri
ID: YJ0CZJY
Opel Astra 1.2 Turbo 145 CV S&S Sports Tourer Sovereign Silver Km 0
Km 0
Opel
Astra

1.2 Turbo 145 CV S&S Sports Tourer

Km 0 - Novembre 2020
Benzina - Euro 6 - Manuale

21.140€
29.285€
Chiavi in mano
risparmi
30%
Distanza: Scopri
ID: DE0BSED
BMW Serie 1 125d 5p. Msport Alpinweiss III  Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 1

125d 5p. Msport

59.000 km - Maggio 2018
Diesel - Euro 6 - Automatico

27.835€
41.300€
Chiavi in mano
risparmi
35%
Distanza: Scopri
ID: X20CZ2X
Fiat 500X 1.6 mjt Lounge 4x2 Grigio Argento Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
500X

1.6 mjt Lounge 4x2

61.750 km - Gennaio 2017
Diesel - Euro 6 - Manuale

19.180€
28.020€
Chiavi in mano
risparmi
34%
Distanza: Scopri
ID: FG0CZGF
Volkswagen Golf Variant 2.0 TDI SCR DSG Style Argento Riflesso Usato Garantito
Usato Garantito
Volkswagen
Golf Variant

2.0 TDI SCR DSG Style

46.350 km - Aprile 2021
Diesel - Euro 6 - Automatico

28.280€
40.265€
Chiavi in mano
risparmi
32%
Distanza: Scopri
ID: EV0CYVE
Peugeot e-2008 136 CV Allure Pack Grigio Artense Km 0
Km 0
Peugeot
E-2008

136 CV Allure Pack

Km 0 - Agosto 2022
Elettrico

35.245€
41.670€
Chiavi in mano
risparmi
17%
Distanza: Scopri
ID: 5R0CYR5
CUPRA Formentor 2.0 TSI 4Drive DSG VZ Petrol Blue Usato Garantito
Usato Garantito
Cupra
Formentor

2.0 TSI 4Drive DSG VZ

44.600 km - Febbraio 2021
Benzina - Euro 6 - Automatico - 4x4

44.237€
59.805€
Chiavi in mano
risparmi
28%
Distanza: Scopri
ID: TU0CYUT
Audi A3 Sportback 40 TFSI e S tronic S line edition Blu Navarra Km 0
Km 0
Audi
A3 Sportback

40 TFSI e S tronic S line edition

Km 0 - Giugno 2021
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

46.890€
56.245€
Chiavi in mano
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: KQ0CYQK
Fiat Tipo 1.0 SW City Sport Nero Km 0
Km 0
Fiat
Tipo

1.0 SW City Sport

Km 0 - Luglio 2022
Benzina - Euro 6 - Manuale

21.650€
26.300€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: 4A0CWA4
Lancia Nuova Ypsilon 1.0 firefly hybrid Gold s&s 70cv Grigio Pietra Usato Garantito
Usato Garantito
Lancia
Nuova Ypsilon

1.0 firefly hybrid Gold s&s 70cv

33.800 km - Febbraio 2021
Mild Hybrid - Euro 6 - Manuale

15.035€
19.295€
Chiavi in mano
risparmi
24%
Distanza: Scopri
ID: 4E0CYE4
Peugeot 208 1.6 BlueHDi 75 S&S 5 porte Active Dark Blue Usato Garantito
Usato Garantito
Peugeot
208

1.6 BlueHDi 75 S&S 5 porte Active

78.100 km - Aprile 2019
Diesel - Euro 6 - Manuale

13.400€
18.205€
Chiavi in mano
risparmi
29%
Distanza: Scopri
ID: 9R0CXR9
Seat Arona 1.0 TGI Style rosso Km 0
Km 0
Seat
Arona

1.0 TGI Style

Km 0 - Dicembre 2021
Benzina/Metano - Euro 6 - Manuale

18.497€
28.305€
Chiavi in mano
risparmi
37%
Distanza: Scopri
ID: RA0CVAR
BMW Serie 2 220d act.tourer xdrive Msport Mineral Grey Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 2

220d act.tourer xdrive Msport

66.750 km - Giugno 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

24.190€
45.710€
Chiavi in mano
risparmi
49%
Distanza: Scopri
ID: CL0CVLC
Fiat 500X 2.0 MultiJet 140 CV AT9 4x4 Cross Plus Rosso Passione Usato Garantito
Usato Garantito
Fiat
500X

2.0 MultiJet 140 CV AT9 4x4 Cross Plus

79.200 km - Gennaio 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico - 4x4

19.160€
31.470€
Chiavi in mano
risparmi
41%
Distanza: Scopri
ID: J90CR9J
Volvo V40 1.6 d2 Summum raw copper Usato Garantito
Usato Garantito
Volvo
V40

1.6 d2 Summum

67.800 km - Gennaio 2013
Diesel - Euro 5 - Manuale

16.685€
35.550€
Chiavi in mano
risparmi
55%
Distanza: Scopri
ID: RN0C7NR
Subaru Impreza 2.0i Lineartronic MHEV Premium Crystal White Pearl Da immatricolare
Da immatricolare
Subaru
Impreza

2.0i Lineartronic MHEV Premium


Mild Hybrid - Euro 6 - Automatico - 4x4

30.200€
36.800€
IPT esclusa
risparmi
18%
Distanza: Scopri
ID: WN0CNNW
Mitsubishi Outlander 2.4 MIVEC 4WD PHEV Instyle Plus Titanium Grey Km 0
Km 0
Mitsubishi
Outlander

2.4 MIVEC 4WD PHEV Instyle Plus

Km 0 - Dicembre 2020
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico - 4x4

39.500€
52.200€
Chiavi in mano
risparmi
26%
Distanza: Scopri
ID: NU0BTUN
Mercedes Classe C SW 220 d Executive auto Argento Iridio Usato Garantito
Usato Garantito
Mercedes
Classe C

SW 220 d Executive auto

53.000 km - Giugno 2017
Diesel - Euro 6 - Automatico

27.670€
46.167€
Chiavi in mano
risparmi
42%
Distanza: Scopri
ID: 330CU33
Lancia Nuova Ypsilon 0.9 Ecochic Metano Silver 70cv Nero Vulcano Km 0
Km 0
Lancia
Nuova Ypsilon

0.9 Ecochic Metano Silver 70cv

Km 0 - Luglio 2021
Benzina/Metano - Euro 6 - Manuale

16.000€
19.650€
Chiavi in mano
risparmi
21%
Distanza: Scopri
ID: FH0C7HF
BMW Serie 5 530e Msport auto Carbon Black Usato Garantito
Usato Garantito
Bmw
Serie 5

530e Msport auto

76.550 km - Marzo 2018
Plug-in Hybrid - Euro 6 - Automatico

37.750€
78.980€
Chiavi in mano
risparmi
53%
Distanza: Scopri
ID: 6E0CUE6
Jeep Renegade 1.6 Mjt 120 CV Limited Glacier Usato Garantito
Usato Garantito
Jeep
Renegade

1.6 Mjt 120 CV Limited

60.950 km - Aprile 2017
Diesel - Euro 6 - Manuale

19.840€
27.650€
Chiavi in mano
risparmi
31%
Distanza: Scopri
ID: 7Q0CYQ7

Responsabilità in caso di tamponamento: cosa dice il Codice della Strada

Il primo passo per fare luce su questo controverso campo è consultare attentamente il Codice della Strada, che fornisce una linea guida generale che può essere applicata, con le adeguate declinazioni, a qualsiasi situazione: in generale, è ritenuto responsabile dell'evento, il conducente a bordo del veicolo che lo ha scatenato. A tale proposito, l'articolo 141 è molto esplicito, e stabilisce che ciascun automobilista deve obbligatoriamente controllare la velocità di marcia, tenendo conto di una serie di variabili, ovvero: le condizioni e lo stato di funzionamento del mezzo, il carico di presone sommato a quello delle merci che trasporta, la conformazione e la situazione in cui versa la strada, così come quella dell'intensità del traffico, e ovviamente tutte le circostanze che determinano il livello di sicurezza della guida. Ad esempio, l'asfalto riveste un ruolo fondamentale: il fatto che sia bagnato, o costellato di buche, avvallamenti o altri difetti, rappresenta un rischio che è necessario tenere in previdente considerazione.

Premesso ciò, secondo l'articolo precedentemente citato, possiamo affermare che è, in linea di massima, il veicolo che attua in senso pratico il tamponamento quello sul quale deve ricadere la responsabilità, poiché si presume che non abbia rispettato la distanza di sicurezza che sarebbe stato opportuno osservare date le condizioni della percorrenza, e che stesse marciando a una velocità troppo elevata per poter avere il tempo di eseguire una manovra che avrebbe permesso di evitare di urtare il mezzo precedente. Tuttavia, non sempre l'attribuzione della colpa risulta così lineare. Infatti, è possibile che la macchina precedente abbia eseguito una frenata particolarmente brusca, o un altro movimento in grado di creare una situazione di pericolo. In questi frangenti, il discorso è molto diverso.

Il tamponamento a catena tra veicoli fermi in colonna

Distinguiamo ora alcune cornici all'interno delle quali si può verificare un tamponamento a catena, iniziando dal caso in cui questo veda come protagoniste delle vetture imbottigliate nel traffico. Queste evenienze si possono verificare in diverse circostanze, ad esempio quando il transito di veicoli è molto denso e si formano delle colonne, oppure quando diverse auto si trovano ferme davanti a un semaforo rosso. In base a quanto affermato poco fa, il più delle volte la responsabilità deve essere conferita al conducente del mezzo che si trova più indietro poiché, essendo sopraggiunto per ultimo, ha innescato il tamponamento urtando la macchina immediatamente precedente. Questa prima collisione, come conseguenza, solitamente rappresenta anche la causa di tutte le altre, che avvengono a cascata e possono, nel complesso, provocare incidenti piuttosto estesi.

Anche la legge italiana ha espresso il suo parere in merito. Nello specifico, la Corte di Cassazione ha stabilito che, in assenza di altri elementi che meritano di essere chiamati in causa in fatto di attribuzione di colpa, quando si verifica un tamponamento a catena l'onere di pagare i risarcimenti ai veicoli coinvolti spetta alla compagnia assicurativa del conducente che si trovava alla guida di quello posto più indietro. Ovviamente, ci possono sempre essere delle eccezioni, dato che si possono verificare dinamiche molto differenti, e ogni variabile deve essere tenuta in considerazione per evitare di dover sborsare delle somme che risultano inadeguate rispetto alla responsabilità effettiva.

Il tamponamento a catena tra veicoli in movimento

Il secondo caso da prendere in esame riguarda i tamponamenti che coinvolgono dei veicoli in marcia. In questa categoria rientra una casistica ancora più ampia, che deve essere analizzata in modo meticoloso in ciascun elemento. Di conseguenza, alla regola generale della responsabilità che ricade sull'ultimo veicolo, qui la colpa viene suddivisa tra i conducenti coinvolti, e ciascuno è chiamato ad assumersi la propria parte in base ai danni causati, insieme agli oneri economici che ne derivano. Il presupposto di partenza, infatti, è che, in diversa misura, non abbiano rispettato le regole di sicurezza che avrebbero evitato la collisione con il mezzo precedente.

Per tale motivo, è fondamentale che ciascuno presti la massima attenzione durante la marcia, specialmente in quei contesti che includono condizioni particolari, ad esempio una visibilità limitata o resa difficoltosa dagli agenti atmosferici, o ancora se si sta percorrendo un tratto in cui l'asfalto è dissestato o bagnato dalle precipitazioni che sono avvenute in precedenza.

La prova liberatoria: di cosa si tratta

Quando si incappa in un tamponamento tra veicoli in movimento, è quindi bene monitorare tutte le presunzioni di colpa, in modo da dover pagare la giusta somma di denaro che corrisponde al danno apportato. Esiste un modo piuttosto semplice per evitare di dover pagare più del dovuto e accollarsi sanzioni economiche esorbitanti. Stiamo parlando della prova liberatoria.

Con questo termine si indica la capacità del conducente di dimostrare che sono stati effettivamente adottati tutti gli accorgimenti necessari e adeguati alla situazione di guida e che avrebbero reso possibile evitare un incidente come quello avvenuto. In questo caso, all'automobilista non può pertanto venire attribuita alcuna colpa. Per fare un esempio pratico, occorre dimostrare che la collisione con il veicolo precedente non è avvenuta per un inadempimento della normativa (ad esempio, perché non è stata osservata la corretta distanza di sicurezza), ma è direttamente riconducibile all'eccesso di velocità della macchina immediatamente successiva. Un caso a sé stante riguarda il conducente della prima auto davanti tra quelle coinvolte nell'incidente: in questo caso, il conducente non è tenuto a pagare alcuna multa per responsabilità diretta in merito all'accaduto.

Che cos'è l'indennizzo diretto

Infine, un ultimo elemento che deve essere valutato nel contesto in un tamponamento a catena che coinvolge più mezzi riguarda il sistema di indennizzo diretto. Visto che le macchine chiamate in causa sono più di due, non bisogna presentare la richiesta di risarcimento direttamente alla propria agenzia assicurativa, ma occorre agire scegliendo tra due possibili opzioni: rivolgersi al conducente del veicolo posizionato più indietro, ovvero quello che ha causato l'intero incidente, o a quello direttamente seguente il proprio. Nel caso il tamponamento sia avvenuto tra veicoli fermi, è opportuno ricorrere alla prima soluzione, mentre se le vetture interessate erano in movimento e la responsabilità viene distribuita, bisogna optare per la seconda possibilità. Per quanto concerne i danni economici riportati dal proprio veicolo, infine, occorre rivolgersi alla propria compagnia assicurativa.


PARLA CON UN ESPERTO