15 luglio 2020

Incentivi ed Ecobonus Auto 2020

Alla scoperta delle agevolazioni statali in programma per il 2020


Buone notizie in vista per chi desidera passare ad un nuovo veicolo: il Governo, dopo un primo stanziamento per il settore, contenuto all'interno del cosiddetto Decreto Rilancio e considerato da molti troppo esiguo, sta ora pensando a un imminente Decreto Legge che contenga una somma ben più cospicua per il comparto.

L'iniziativa del governo ha scatenato una forte reazione di tutti i costruttori che hanno dato forti incentivi anche sulle altre auto. Infatti su MiaCar si trovano auto nuove e km0 con sconti anche superiori al 40%.

Addentriamoci dunque nell'articolato piano che comprenderà incentivi auto ed Ecobonus per l'anno 2020.


Incentivi Auto e Rottamazione

Riservati alle vetture a benzina e diesel con emissioni di anidride carbonica sino a 110 grammi al chilometro e con il prezzo di listino inferiore a 50000€ (IVA esclusa) in caso di emissioni CO2 da 0 a 60 grammi al chilometro, o a 40000 nel caso di emissioni di CO2 da 61 a 110 g/km. Gli incentivi statali auto 2020 prevedono due possibilità:
 
  • Da 0 a 60 g/km: contributo statale di 2000€ che si somma a quello analogo del concessionario. Si dimezzano se non si effettua rottamazione;
  • Da 60 a 110 g/km: contributo statale di 1500€ e di 2000€ del concessionario. Anche in questo caso si ha un decurtamento della metà in assenza di rottamazione.

Gli incentivi saranno validi se si acquista un'auto dal 1 agosto al 31 dicembre 2020:, quindi, il contributo complessivo può arrivare a 4000€ in caso di rottamazione, e si riduce sino a 1750€ in caso contrario e solamente per i veicoli ad emissioni maggiori.


Ecobonus Auto 2020

L'Ecobonus affiancherà gli incentivi auto e sarà riservato alle vetture elettriche e ibride acquistate dal 31 agosto 2020 al 31 dicembre 2021 (avrà quindi un'estensione superiore di un anno rispetto all'aiuto economico per le benzina e diesel), e che abbiano un costo inferiore ai 50000€ IVA esclusa. I fondi sono già interamente stanziati, e la copertura temporale è davvero imponente.
Occorre distinguere due fasce di veicoli:
 
  • I modelli con emissioni di anidride carbonica sino a 20 grammi al chilometro avranno diritto a un Ecobonus 2020 di 4000€ , che sale a 6000€ in caso di rottamazione di una vettura Euro 0, 1, 2, 3 o 4
  • Per le auto con emissioni di CO2 dai 21 ai 60 g/km scende a 1500€, aumentabile a 2500 in caso di rottamazione dei veicoli delle categorie su indicate.


Verso il Green

Con queste mosse, la doppia intenzione del Governo è quella di svecchiare il parco auto e favorire la diffusione di modelli a basso impatto ambientale: nella stessa direzione va l'ecotassa progressiva, già in vigore dal 1 marzo 2019, sulle vetture che consumano dai 160 ai 250 (e oltre) grammi di anidride carbonica al chilometro.

Incentivi rottamazione auto ed ecobonus 2020 si affiancheranno agli interventi autonomi di diverse amministrazioni regionali e comunali: dalla somma di agevolazioni nazionali e territoriali, che possono essere cumulabili, si potrà arrivare a risparmiare sino a 20000€.

Particolarmente virtuoso in questo senso il comune di Milano: rottamando un veicolo a benzina di categoria sino a Euro 2 o diesel sino a Euro 5, si avrà diritto a Ecobonus e agevolazioni che vanno dai 4000€ per una benzina Euro 6 ai 9000€ per l'elettrica.

Si tratta di una serie di importanti manovre che sembrano segnare la strada per un profondo cambio di mentalità.
 

PARLA CON UN ESPERTO